ITALIA E LEGALITÀ: LA RICHIESTA ARRESTO DI PIETRO PALAU GIOVANETTI E’ UN DURO COLPO ALLA DEMOCRAZIA

La notizia della richiesta di arresto nei confronti di Pietro Palau Giovanetti, Presidente di Avvocati Senza Frontiere, non può che lasciare interdetti. Giovanetti è una delle figure di spicco nella lotta contro le mafie in Italia.

L’arresto chiesto dalla magistratura italiana per reati di opinione va a colpire quindi un simbolo delle battaglie per la difesa dei diritti civili e rappresenta un duro colpo per tutti coloro che lottano per la legalità in un Paese ai vertici internazionali per malgoverno, malagiustizia e violazioni reiterate dei diritti umani.

Pietro Palau Giovanetti con le sue coraggiose denunce pubbliche ha combattuto per 25 anni senza tregua nel nome del diritto dei cittadini alla giustizia. Ed ora lo Stato italiano ne sta chiedendo l’arresto in un’esercizio della giustizia all’incontrario.

In Italia i cittadini che esercitano legittimamente i loro diritti devono essere isolati e puniti: è questo il messaggio che viene trasmesso dalla condanna di Giovanetti. Esprimiamo la massima solidarietà a Pietro Palau Giovanetti: la sua battaglia è la nostra battaglia.

L’appello di un Humans Rights Defender condannato dalla giustizia italiana: il caso Pietro Palau Giovanetti.